Come raggiungerci

Come raggiungerci

Senza alcun dubbio, il modo più comodo per spostarsi in Croazia è utilizzare un proprio veicolo (macchina, moto o camper). La benzina costa meno che in Italia (i distributori normalmente osservano l'orario 06-22). Le strade sono generalmente buone; soprattutto se si viaggia in moto, porre molta attenzione quando piove, perchè l'asfalto croato è molto scivoloso, ed evitare di frenare sopra alle strisce pedonali: si vola! Rispettare sempre i limiti di velocità segnalati (40-50 Km/h nei centri urbani, 60-80 Km/h sulle extraurbane, 100 Km/h sulle superstrade), specialmente quando c'è il cartello "Radar controla", in particolar modo in Slovenia. L'obbligo del casco per i motociclisti vige anche in Croazia: indossatelo! Nel territorio sloveno non dimenticate di accendere gli anabbaglianti anche di giorno, in quello croato bastano le luci di posizione.

E' possibile raggiungere l'isola, proveniendo dall' ITALIA (dunque dall'Autostrada Venezia-Trieste/A4), prendendo la superstada E70 che dal casello autostradale dirige verso i valichi. Scegliere il valico di Basovizza (SS14) indicato anche come valico per Fiume/Rijeka. Una volta entrati in territorio sloveno seguire le indicazioni per Rijeka, e superare anche il valico Sloveno-Croato proseguendo sempre verso Rijeka.

Dal luglio 2008 per transitare sulle autostrade slovene è necessario acquistare un bollino autostradale (chiamato "vignette"). I bollini sono in vendita presso i distributori di benzina in Slovenia e nei Paesi limitrofi, nelle sedi dell’Automobile Club sloveno e di quelli esteri, presso gli uffici postali in Slovenia e in alcune edicole. Un bollino settimanale per le auto costa 15 € mentre per le moto 7,50 €. Quello mensile per le auto viene 30 €. USCENDO A BASOVIZZA E SEGUENDO QUESTE INDICAZIONI NON E' RICHIESTA ALCUNA VIGNETTE!
A Rupa, subito dopo il confine, è possibile prendere l'autostrada (il costo per un'auto è di 5 kune oppure 0,70 Euro) che ci porta direttamente sulla strada 8/E65 (è una superstrada che corre sopra la città di Fiume a ridosso dei suoi alti condomini) ed uscire dopo circa 12km in direzione Spalato (Split), Zara (Zadar) o Crikvenica (un bellissimo quanto vertiginoso viadotto vi congiungerà dalla superstrada alla strada costiera). Proseguire lungo la bellissima strada panoramica che lambisce la costa (attenzione alle curve secche ed eventuali macchie d'olio) fino ad arrivare a Jablanac, voltare a destra e prendere il traghetto per l'isola di Rab (meno di un quarto d'ora di navigazione, traghetti dalle 5 di mattina alle 23): nei periodo di alta affluenza (fine luglio e agosto) conviene scegliere orari poco frequentati per evitare lunghe code (tipo la mattina prima delle 8 o la sera tardi); lungo la strada che porta al ferry bisogna posizionarsi sulla sinistra della carreggiata, in modo da lasciare strada alle auto dirette al paese di Jablanac (e non al traghetto); qui il LINK al sito della compagnia dei Ferryboat, con gli orari aggiornati; qui invece il listino prezzi del traghetto (aggiornato al 2010; per un'auto e 2 persone si pagano 126 kn, poco meno di 17,50€).

Il percorso per raggiungere Rab

Suggeriamo inoltre il sito www.hak.hr dell'automobilclub croato, in cui troverete la mappa dettagliata di strade e autostrade e le webcam in tempo reale sui valichi di confine con la slovenia e sugli approdi al traghetto.